Per informazioni » (+39) 095 644152

Nell’anno del Giubileo straordinario della Misericordia, voluto da Papa Francesco e che si aprirà il prossimo 11 dicembre, il Santuario di Vena avrà l’occasione di vivere una stagione di rinnovata centralità pastorale nel contesto della Diocesi di Acireale. È stato infatti lo stesso vescovo, mons. Antonino Raspanti, ad annunciare, nel corso dell’annuale solennità della Madonna della Vena, la scelta del tempio mariano nel comune di Piedimonte Etneo quale “Porta Santa” per le indulgenze.

Pubblicato in Notizie dal Santuario

Almanacco Liturgico

Commenti Recenti