Per informazioni » (+39) 095 644152

La macchina da guerra

Sabato, 20 Dicembre 2014 00:00 Scritto da 

LA MACCHINA DA GUERRA,  CHE BELLA IDEA!!madonnamedjugorje-3

E' l'unica "macchina da guerra" in cui la vita mi ha insegnato a credere. Nulla è più potente della preghiera,

 

perché significa riconoscere che siamo totalmente dipendenti da Colui che ci ha creati e che Lui è l'Unico in cui riponiamo la nostra più assoluta fiducia. Non vi è progetto umano, previsione più o meno ragionevole, "difesa" che da noi dipenda che possano eguagliare una semplice Ave Maria.

Basta crederci, è così semplice e VERO, cioè aderente alla realtà. Grazie ancora specie perché pregate anche quando io non ne ho il tempo, travolta dal mio quotidiano così impegnativo, ma - GRAZIE A DIO - così totalmente offerto a Lui attimo per attimo. A presto, amici miei, ora so che non sono sola. Giovanna Désirée da www.sanlazzarobari.it
Tu vieni a me con la spada, con la lancia e con l'asta. Io vengo a te nel nome del Signore degli eserciti. (1Sam 17, 45)


Ave Maria, di grazia vena/fiume di gioia , torrente in piena
d'amore immenso, di tenerezza/ che il tuo Figliolo su noi riversa.
A te affidiamo le sofferenze/ tutti i peccati, le pene immense
che da noi stessi ci procuriamo/quando il nemico, in noi accettiamo.

Fa che fuggiamo la tentazione/ che non ci afferri la sua illusione
e l'acqua putrida della menzogna/ risana Tu da questa fogna
fa che l'Oceano del puro Amore/che tu dolcissima stringi sul cuore
ci accolga in sé purificati / perché possiamo esser salvati.


I prossimi incontri saranno
il 12, 15, 19 e 27 luglio
dalle 8,30 alle 13
Purtroppo il male non va in ferie e si deve lavorare anche in estate. Pensateci da sotto l'ombrellone!!!

Alcune condivisioni:

    Grazie per i tuoi aggiornamenti sul tuo ministero e perchè sei una roccia dinanzi al quale il demonio arretra consapevole che nulla può fare.

  • Grazie per quei fratelli che, attraverso te ritrovano la strada smarrita

Grazie soprattutto perchè tutti noi, volendoti aiutare, aiutiamo noi stessi mantenendo alta la soglia della preghiera che ci rende, dinanzi alle cornate di satana, muri di bronzo.
Grazie infine perchè,quando leggo il tuo "notiziario" sui progressi ottenuti, mi fai sentire parte di una comunità dove circola talmente tanto amore che nel fratello piagato dal male, non vedo più gli occhi di satana, ma quelli di Cristo che risorge dalle tenebre e trascina verso l'alto con forza maestosa, tutti noi attaccati alla Sua veste.

  • Forza e coraggio! Se il Signore ti ha scelto per questo compito, non ti lesinerà il Suo aiuto! Ti sosteniamo con la nostre preghiere. Certo stare a lavoro e pregare è pressoché impossibile, ma un pensiero lo tengo sempre alla sua attività e ai gruppi di preghiera che si stanno incontrando grazie per farmi partecipe. Prego affinché in lei possa esserci FORZA e AMORE, CORAGGIO e FIDUCIA, che possa trasmetterle a queste persone che hanno solo lei e il Signore come aiuto e che, sono sicuro, RIUSCIRANNO !!

Ho appena letto la sua catechesi ed anche le altre meditazioni che invitano ad una profonda introspezione e conseguentemente ad una costante verifica della nostra vita vissuta nel quotidiano alla luce degli insegnamenti del Divin Maestro. In riferimento al dono delle lacrime, di cui abbiamo parlato anche durante il pellegrinaggio, la mattina seguente, mentre riassettavo il letto ascoltando i consueti canti religiosi, ad un certo momento ho sentito il bisogno di sdraiarmi sul letto ed i miei occhi si sono inondati di lacrime. Nel contempo una voce parlava nella mia mente rivolgendosi al Signore: "Come potrò ringraziarti per il dono che mi hai concesso. Alzerò il calice della salvezza."

  • Mi permetto di consigliare a te,come ai tuoi corrispondenti,il libro scritto da Lucia e Francesco Casadei, A TU PER TU CON IL DIAVOLO, una famiglia perseguitata dal maligno, con interviste agli esorcisti Mons. Andrea Gemma e Don Gabriele Amorth, edizioni San Paolo, euro 13,00. Mi pare il testo migliore per capire dal di dentro la situazione che può vivere una famiglia dove ci sia un posseduto e insieme come fare un difficile cammino di liberazione attraverso l'esorcismo e la preghiera di tanti, ma soprattutto degli interessati. Forse è l'unico libro scritto da chi si è trovato dentro questa problematica, senza essere né sacerdote né semplice relatore, ma parte in causa: questo lo rende "vivo e sentito". Non è consigliabile ai più giovani. Auguri per il tuo servizio che ricordo nella preghiera.

    .

  • "Ieri è stata un'altra giornata a dir poco terribile".....anche per me! e continuavo a dire: per d.c. per il suo lavoro...ora capisco perché! ma l'ho fatto con fiacca e questi sono i risultati...perdonami. ...: sono come Giobbe sul letamaio... ma i sofferenti di cui ti prendi cura non sono collaborativi? nessuno può essere salvato contro la sua volontà! fammi capire meglio... la Mamma ti faccia oggi riposare tra le sue braccia... sono in trepidazione pensando al tuo lavoro, ma sono in pace sapendo che non potresti fare niente senza la Sua presenza e il fatto che qualcosa fai mi assicura che Lui c'è! Dio sia benedetto per te!

  

  • Soffro con lei per la fatica della sua missione, ma sono felice di sentirmi tra questo popolo eletto che lotta e prega per un cammino di liberazione. Spero di vedere buoni risultati e soprattutto di non vedere mai scoraggiamenti o crolli nella sua opera. Sia forte e si affidi totalmente a Gesù e Maria ! Molto bello quello che ha scritto su : "Siamo una famiglia invisibile"! Ci fa sentire importanti esaltando l' opera silenziosa e profonda che svolgiamo: "angeli nascosti che soffiano per alimentare la nostra debole fiammella" Bellissimo! E come vorremmo esserlo per darle forza e sostegno continuamente. Il Signore sia con lei la consoli e le dia la Sua forza!

Il 2 agosto pellegrinaggio alla Madonna dei Poveri, a Seminara, in Calabria, per il giubileo del millennio della fondazione di quel santuario.

A tutti Voi, l'augurio di una preghiera vincente,

Don Carmelo

Ultima modifica il Lunedì, 06 Luglio 2015 20:23
Letto 1288 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Commenti Recenti